FALL WINTER 2013 – 2014 / FASHION SHOW VIDEO

PREVIEW MARNI FALL WINTER 2013-2014 FASHION SHOW VIDEO >

Rigore. Texture. Un tenue senso di malinconia. La nuova collezione Marni è austera, con un edge romantico. Ruota intorno ad una idea di equilibrio fuori equilibrio: volume e piattezza, severità e grazia, opacità e luce. Protagonisti sono la precisione delle linee, la fermezza dei tagli, la densità delle superfici. Elementi che interagiscono, creando una narrativa intangibile.

La silhouette esatta, al ginocchio o sotto, unisce romanticismo e rigore puritano. I volumi sono fermi, precisi: si allargano leggermente dalla vita in giù o cadono dritti. Il corpo è insieme protetto e rivelato per scorci. Gli shorts scoprono le gambe sotto blouson scultorei; top e cappotti senza maniche portano l’attenzione sulla delicatezza delle braccia. L’elemento mascolino è evidente nei cappotti e nelle giacche chiusi da zip come tute da aviatore, negli over di pelle accoppiata, nei pantaloni 3/4 dalla piega affilata. È alleggerito da bande trasparenti nascoste dentro le pieghe delle gonne, ammorbidito dalla femminilità di corsetti e pieghe morbide. Al contrario, dettagli di pelle sugli abiti conferiscono fermezza. Piccole cappe indossate su vestiti lunghi e corti regalano compostezza.

La pelliccia è usata come elemento grafico o accento di colore: una banda sulla gonna o sulla mantellina, lunghe stole, grandi colli. Altrimenti, arricchisce l’intricata narrativa delle texture: castorino, alpaca e shansi a pelo lungo aggiungono un elemento organico che funge da contrappunto tattile.

Le stampe sono grafiche e atmosferiche: rami, foreste, paesaggi intrigano lo sguardo, suggerendo sfondi e scenari per altre storie. La palette dei colori è severa, con picchi turbolenti: nero, antracite, blu notte, grigio, tocchi di giallo olio e rosso cupo. Tessuti compatti sottolineano i tagli: tweed, pelle/velluto accoppiati, lane maschili, mohair spazzolato, panno, crêpe.

Accessori pragmatici accentuano lo studiato disequilibrio: alti stivali di vitello o castorino; sandali piatti; flats con punte di pelle metallica. Le borse sono zaini morbidi dal disegno netto con chiusure padlock, duffel geometrici, buste ripiegate in pelle e pelliccia o buste in nappa effetto craquelè con ricami in pietre. Gli occhiali da sole nascondono lo sguardo dietro forme oversize con dettagli scavati.