UOMO PRIMAVERA ESTATE 2014

Purezza. Dettagli utilitari e una idea di appropriatezza. La collezione Marni Uomo mescola precisione e performance. La funzione crea la forma. Sovrapposizioni e piegature definiscono nuovi disegni. Sottili shot di colore aggiungono tensione.

MARNI_MEN'S_SPRING_SUMMER_2014

L’attenzione si concentra su linee precise e contrapposizioni di volumi: gli abiti puntano su forma e struttura. I pezzi sono costruiti e assemblati come in laboratorio, rivelando la somma delle parti anziché nasconderla. Il blazer senza maniche si indossa sull’abito o gli shorts come un gilet utilitario, giocando con texture contrapposte.

MARNI_MEN'S_SPRING_SUMMER_2014

Tasche a contrasto sulla giacca da lavoro sono realizzate piegando con precisione il tessuto; un piccolo grembiule stilizzato è unito da automatici agli shorts, in una ricerca di utilità fuori registro. Camicie a due strati e trapunte leggere hanno un aspetto grafico e una funzione d’uso.

MARNI_MEN'S_SPRING_SUMMER_2014

Il guardaroba è compatto e adatto ad ogni occasione: leggero, essenziale, adeguato. La cappa multi-purpose può essere indossata in modi diversi a seconda delle necessità. Il parka zippato è ridotto all’essenza e allungato.

MARNI_MEN'S_SPRING_SUMMER_2014

Bomber e blouson con il cappuccio hanno una fermezza impalpabile. Le linee precise non lasciano spazio a distrazioni: abiti a un bottone di denim utilitario, blazer boxy dalle maniche a raglan, maglie durevoli.

MARNI_MEN'S_SPRING_SUMMER_2014

Le stampe sono usate con la precisione di un accento: checks sull’outerwear,

MARNI_MEN'S_SPRING_SUMMER_2014

micro-cubi

MARNI_MEN'S_SPRING_SUMMER_2014

e dot oversize sulle camicie, pois piazzati su camicie bianche.

MARNI_MEN'S_SPRING_SUMMER_2014

La palette dei colori è pragmatica: toni di blu, bianco, crema, nero, tocchi di giallo e di verde.

MARNI_MEN'S_SPRING_SUMMER_2014

I tessuti sono compatti, leggeri e secchi: gabardine di cotone lavata, cotone mélange, denim indigo/bianco, denim cerato di cotone e lino, cotone tinto in filo, tela paracadute di cotone/lino, cotone trapuntato.

MARNI_MEN'S_SPRING_SUMMER_2014

ROMINA QUIROS FOR MARNI

MARNI introduce la collaborazione con Romina Quiros per la collezione MARNI WINTER EDITION 2013 DENIM 

Romina Quiros, l’artista argentina da sempre attenta a problemi legati all’ambiente, realizza illustrazioni astratte e uniche. Consuelo Castiglioni, affascinata dalla sue figure che scaturiscono da macchie nere, dalle forme organiche e dal motivo della palla rosa, che ricorre in molti dei suoi disegni, ha selezionato 3 soggetti per la collezione Marni Winter Edition 2013.

ROMINA_QUIROS_MARNI_DENIM

I disegni sono stati stampati su shopper in PVC dai manici in pelle, su porta I-Pad e su t-shirt in jersey di cotone, camicie in cotone e bijoux.

ROMINA_QIUIROS_MARNI_DENIM

La collezione Marni Winter Edition 2013 Denim è ora disponibile nei punti vendita Marni e su marni.com >

ROMINA_QUIROS_MARNI_DENIM

ROMINA_QUIROS_MARNI_DENIM

ROMINA_QUIROS_MARNI_DENIM

ROMINA_QUIROS_MARNI_DENIM

ROMINA_QUIROS_MARNI_DENIM

ROMINA_QUIROS_MARNI_DENIM

ROMINA_QUIROS_MARNI_DENIM

_ Marni showroom Milano 

DESIGNS OF THE YEAR 2013 – AWARD

DESIGNOFTHEYEAR_2013

Il 16 aprile 2013 sono stati annunciati i vincitori del Design Award 2013 curato dal London Design Museum.
La Medici Chair di Konstantin Grcic per Mattiazzi è il progetto vincitore della categoria Furniture, la stessa nella quale è stato nominato il progetto “MARNI 100 CHAIRS” .
Il progetto di beneficenza “MARNI 100 CHAIRS” è stato creato da Marni per il Salone del Mobile 2012. Tutti i prodotti sono realizzati a mano in Colombia da ex detenuti, con l’obiettivo di reinserirli nel mondo del lavoro. Il ricavato delle vendite è devoluto a organizzazioni benefiche italiane.
Siamo onorati di essere stati nominati nella categoria Furniture che non è la nostra attività principale.

MARNI 100 CHAIRS DESIGN OF THE YEAR 2013

MARNI 100 CHAIRS DESIGN OF THE YEAR 2013

MARNI 100 CHAIRS DESIGN OF THE YEAR 2013

MARNI 100 CHAIRS DESIGN OF THE YEAR 2013

MARNI 100 CHAIRS DESIGN OF THE YEAR 2013

MARNI 100 CHAIRS DESIGN OF THE YEAR 2013

http://designmuseum.org/

GUARDA IL PROGETTO COMPLETO “MARNI: 100 CHAIRS” SU ANTICAMERA 02 >

GUARDA IL NUOVO “MARNI: 100 CHAIRS” SU ANTICAMERA 04 >

MARNI FRAGRANCE – TODAY ONLINE

MARNIFRAGRANCE.COM

IL SITO DEDICATO AL PROFUMO MARNI

MARNI_FRAGRANCE_BOTTLE_eng

MARNI, il marchio disegnato da Consuelo Castiglioni, annuncia il lancio del nuovo sito marnifragrance.com, dedicato al profumo. Il concept nasce dall’incontro dello studio milanese Rise:on con Carolina Castiglioni e Marni_Lab, il laboratorio creativo di Marni.

MARNI_FRAGRANCE_ING_eng

MARNI SUMMER EDITION 2013

_ MARNI SUMMER EDITION 2013

DENIM 2012

MARNI WINTER EDITION DENIM 2012 / SHOP BY MOOD

DENIM 2012

MARNI DENIM 2012 SHOP BY MOOD

MARNI AT SELFRIDGES _ LONDON

MARNI AT SELFRIDGES ( LONDON ) open August 2012

MARNI _ FW 12/13 FASHION SHOW

COLLEZIONE AUTUNNO/INVERNO 2012-2013

Controllo e precisione; una compostezza asciutta, ma carica di tensione. La collezione Marni a/i 12/13 ha un senso grafico: linee pure, volumi decisi. Come seguendo un piano architettonico nella successione delle parti, gli outfit hanno un piglio costruttivista, puro nei profili, intenso al tatto. Le forme sono nette; con la sua densità e intensità il colore è usato come elemento costruttivo; l’opulenza ha un tono misurato; la pelliccia punteggia la tessitura visiva, alterando sottilmente gli equilibri. Il risultato è fermo, insieme sobrio e fuori registro.

La silhouette è pulita e precisa, al ginocchio, dalla vita scivolata. Ricorre una idea di abito come architettura. Cappe dal profilo esatto creano un alone fermo intorno al corpo. Il decoro diventa costruzione, in un gioco di pesi e di texture: colli arrotondati di pelliccia sono poggiati su cappotti di pelle, o indossati come collane; pannelli di visone e feltro di lana ricreano la severità di un cappotto maschile. Ricorre un’idea di grazia e di rigore: il collo è sempre coperto; top di broccato indossati su pantaloni coordinati sono severi e sontuosi; giacche a stola fermate in vita avvolgono e proteggono. Le stampe sono usate come accento: un solo fiore, macro; jacquard papiro e broccato oro; la pelliccia è lavorata a intarsio per ricreare il pattern del tweed o di un rigato bianco e nero. Gli abiti da sera hanno una forma scultorea, arrotondata sui fianchi, accentuata da fitti ricami di gusto meccanico. Medaglioni di metallo dorato con applicazioni e broche in strass dagli elementi fiorati percorrono le scollature come decorazione: il bijou diventa parte integrante dei capi.

La palette di note avorio, carminio, azzurro è rotta da tocchi di rosa, biscotto, tabacco, nero e zafferano. I tessuti hanno una mano ferma: double-face di seta e lana, lurex jacquard, crepe di lana. Vernice e pitone aggiungono peso e presenza.

Gli accessori includono scarpe kabuki di velluto con punte di metallo oro e platform di lacca in velluto con piping oro. Le borse hanno una presenza geometrica: modelli rettangolari con manico curvilineo e piccola tracolla, bauletti ad intarsio, borse di rete di pelle dal profilo rigido. Gli occhiali da sole sono oversize o undersize.

ANTICAMERA 3 _ L’AMICA IMMAGINARIA

La storia della bambolina ha inizio nel 2008 quando Consuelo la trova sulle bancarelle di New York. La bambolina arrivata a Milano diventa subito parte integrante/mascot/modella icona, musa ispiratrice della collezione Winter Edition che stava per nascere. Da quel giorno la bambolina fa parte di tutte le collezioni Edition. Salta da un prodotto all’altro diventando l’immagine di una maglia, di una borsa, spilla di ceramica con costume da bagno e cuffia da mare, bambolina di pezza vestita con i modelli della collezione….

Questo numero di Anticamera è interamente dedicato a lei.

La bambolina prende vita grazie alle storie raccontate da 4 illustratori italiani e alle fotografie realizzate dal Marni Lab per un numero che vuole far sorridere.

Alla fine di questo numero trovi alcuni prodotti di cui lei è stata protagonista.

ENTER / ANTICAMERA 3